Attendere prego...

News

Scegli uno dei nostri impianti:

Archivio News

Tutte le News

Under 20: una grande Carpisa Yamamay Acquachiara batte i vice campioni d'Italia

News pubblicata il 11/04/2018
ACQUACHIARA-CANOTTIERI NAPOLI 8-6 (2-0, 1-2, 1-4, 4-0)
Carpisa Yamamay Acquachiara: Cicatiello, De Gregorio 1, Di Maro, Vaccaro, Lanfranco M. 1, Ronga, Stellet 1, Selcia, D'Avino 1, Tozzi 2, Zazzaro, Lanfranco J. 2, Roberti. All. Iacovelli.
Canottieri Napoli: Rossa, Del Basso, Zizza 2, Sibilio, Confuorto, Cerchiara, De Rosa, Di Martire G., Andrè, Di Martire M. 3, Baldi 1, Vitullo, Basile. All. Massa.
Arbitro: Guarracino A.

S.MARIA CAPUA VETERE - E' in crescita il rendimento dell'Under 20 della Carpisa Yamamay Acquachiara: nel primo girone regionale aveva perso, sempre a S.Maria, di due gol contro la Canottieri Napoli, squadra vice campione d'Italia in carica di cui fanno parte vari atleti che l'anno scorso hanno vinto lo scudetto Under 17.
La crescita non è soltanto tecnica e tattica, è anche temperamentale. Oggi pomeriggio, alla fine del terzo tempo, i biancazzurri di Paolo Iacovelli perdevano 4-6. Alla fine hanno vinto 8-6 piazzando un parziale finale di 4-0 con una doppietta di Tozzi, che ha firmato l'aggancio, con la rete del sorpasso di De Gregorio, da posizione 2, e con il sigillo finale di Julien Lanfranco in controfuga a fil di sirena.
Logica, legittima la soddisfazione di Iacovelli a fine gara "non solo per i tre punti, che pure sono importanti, ma soprattutto per la bellissima partita giocata dai miei ragazzi. Tutti hanno dato un importante contributo al raggiungimento di questo successo, che è espressione del gruppo, della sua compattezza, del clima positivo che si respira in questa squadra grazie anche al prezioso lavoro di Maurizio Migliaccio e di Nicola Borrelli".
E contro la Canottieri mancava Ciardi, assenza pesante ma alleggerita dal rendimento positivo di tutti i biancazzurri, a cominciare da Cicatiello, protagonista di parate importanti; un successo che fa sorridere in casa acquachiarina: negli ultimi anni, infatti, il gap con i circoli napoletani era consistente mentre adesso si può dire che il processo di ristrutturazione, con la valorizzazione ed il potenziamento del vivaio, sta generando i suoi frutti.
Merito soprattutto di un tecnico come Iacovelli che ha sempre fatto bene con i giovani ottenendo, con il materiale tecnico a disposizione, ottimi risultati.
"Voglio complimentarmi con l'intero gruppo e con lo staff tecnico e dirigenziale - commenta il presidente Porzio - So che i ragazzi stanno lavorando bene durante gli allenamenti e questa è l'unica cosa che conta. Non abbiamo ancora fatto nulla ma questo successo ci rende ulteriormente consapevoli che la strada intrapresa sia quella giusta. Ora massima concentrazione per i prossimi impegni agonistici".
Verifica la validitÓ di questo sito XHTML 2013 WebSite by Dynform.it   |   Design by Ricchi Amministrazione